Associazione diversa/mente
Via G. Massarenti 35/2
40138 Bologna
Tel. 051.307.049
Cell. 348.325 33 66
C.F. 02092041207
e-mail:
diversamente.bologna
@gmail.com

Tutte le News mese per mese

Ciclo di Seminari: «Le politiche dell’inclusione per una nuova società. Diritti e comunità plurali: per una clinica transculturale»

Il ciclo di incontri proposti dall’Associazione Diversa/mente ha un tema e un interrogativo preciso: quali politiche per l’inclusione adottare con lo scopo di promuovere la realizzazione di una nuova società?

L’Italia è diventata un paese multiculturale sin dalla fine degli anni Settanta, ma non ha ancora definito con chiarezza se e quali politiche multiculturali intenda assumere. Le normative nazionali a partire dal D.Legs. del 1998 (“Turco-Napolitano”) fino al D.L. dell’ottobre 2018  (“Decreto Salvini”) e al successivo D.L. del 21 ottobre 2020 che lo ha parzialmente modificato, hanno mostrato un orientamento incerto e contraddittorio in materia di accoglienza e inclusione delle persone migranti.

Al contrario a livello regionale molte iniziative sono state adottate per garantire ai migranti il riconoscimento dei loro diritti.

E’ in questo contesto che viene presentata l’iniziativa di Diversa/mente: per affrontare i nodi teorici e i risvolti operativi delle politiche italiane in materia di migrazione nella prospettiva della clinica transculturale. I seminari analizzeranno il significato dei concetti fondamentali che sono o dovrebbero essere alla base delle politiche migratorie: il multiculturalismo tra universalismo e relativismo, l’integrazione o l’assimilazione, il significato delle politiche di inclusione, la multidimensionalità degli interventi (l’aspetto intrapsichico, la dimensione intersoggettiva  e quella trans-soggettiva)la percezione del sistema dei diritti da parte delle persone migranti, la loro volontà o il loro rifiuto di integrarsi.

La voce dei migranti sarà importante in questo ciclo di incontri, che mira a comprendere la pluralità delle interpretazioni che si confrontano nella comprensione dei diritti che accolgono, rispettano o respingono chi desidera essere parte della nostra attuale società multiculturale.

La prospettiva etno-psichiatrica ed etno-psicoanalitica assunta dall’Associazione Diversa/mente guiderà la lettura di questi processi articolandosi in modo complementare con altre prospettiva interpretative, come quella giuridica e quella istituzionale, per tentare di comprendere la complessità delle politiche e dei processi che stiamo attualmente vivendo.

Questa finalità diventa tanto più urgente in un momento come questo segnato dall’accentuazione delle condizioni di disuguaglianza, dalle incertezze, tensioni e ansie che connotano questa nostra età profondante trasformata dalla diffusione dei contagi.

Con queste premesse il ciclo dei seminari intende anche essere l’occasione per riconsiderare l’organizzazione delle nostre forme di inclusione e di organizzazione dei servizi, così come per ripensare le modalità dei fondamentali processi di formazione dei funzionari pubblici, degli insegnanti e degli operatori dei servizi.

 

In allegato, il programma con i dettagli dell’evento e le indicazioni per la partecipazione:

Le politiche dell’inclusione per una nuova società. Ciclo di seminari

 

 

Per iscrizioni, si prega di collegarsi al link:

https://forms.gle/kqM1y7HLAUwCXFbCA

 

 

Per maggiori informazioni, è possibile scrivere a: diversamente.bologna@gmail.com

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>